Settori attivitā

Lo Studio vanta una solida tradizione nel campo del diritto del lavoro. La nostra attività copre tutti i possibili aspetti di questo settore dalla consulenza ed assistenza nella fase amministrativa e contrattuale alla difesa dei Clienti nei contenziosi dinanzi alle Sezioni Lavoro dei Tribunali ordinari per:

  • Licenziamento
  • Sanzioni disciplinari
  • Mobbing e altri comportamenti discriminatori
  • Differenze retributive
  • Mutamento delle mansioni
  • Mancato godimento di ferie o permessi
  • Dimissioni
  • Contratti di collaborazione a progetto e co.co.co.
  • Sicurezza ed igiene delle condizioni di lavoro

Lo Studio Associato Indolfi & Indolfi da più di cinquant’anni assiste società commerciali e primari istituti bancari nella gestione e nel recupero del credito.

Con gli anni ha acquisito una sempre maggiore esperienza e professionalità grazie alla quale oggi è in grado di offrire un servizio completo ed affidabile.
La gestione del credito dello Studio Associato Indolfi & Indolfi comprende sia le informazioni preventive per conoscere a fondo ogni partner in affari, sia tutte le tipologie di intervento diretto, dalla fase extra-giudiziale fino all’eventuale procedura esecutiva, per agire con efficacia nella tutela degli incassi in Italia come all’estero.
Lo Studio Associato Indolfi & Indolfi è specializzato in soluzioni diversificate e complete per la prevenzione dei rischi di insolvenza e la gestione del contenzioso fornendo anche specifiche analisi redatte dai professionisti del nostro Studio.
Lo Studio Associato Indolfi & Indolfi offre un sistema contrattuale semplice e trasparente basato su unità di costi e condizioni economiche particolarmente vantaggiose, anche predeterminati da concordare con il cliente nonché una copertura su tutto il territorio sia Nazionale che Internazionale grazie ad una rete di collaboratori esteri.


Lo Studio si occupa anche di tutte le problematiche inerenti il diritto di famiglia e dei minori, dai rapporti tra coniugi e con i figli a tutte le possibili questioni che possano insorgere in ambito familiare e precisamente:

Matrimonio

  • Nullità - Annullamento
  • Separazione
  • Divorzio
  • Regime patrimoniale della famiglia
  • Contratti di convivenza: Eterosessuali, Omosessuali

Diritto minorile:

  • Filiazione
  • Adozione
  • Potestà genitoriale
  • Tutela e curatela

Stato della persona:

  • Interdizione
  • Inabilitazione
  • Amministrazione di sostegno
  • Adozione del maggiorenne
  • Cambiamento del sesso
  • Cambiamento del nome e del cognome

La legge 8 febbraio 2006 n. 54, relativa alle disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli, ha introdotto nuove disposizioni normativein seno alla disciplina concernente la separazione personale dei coniugi.Nello specifico, l’art. 155-sexies c.c. , comma II, recita:

Qualora ne ravvisi l'opportunità, il giudice, sentite le parti e ottenuto il loro consenso, può rinviare l'adozione dei provvedimenti di cui all'articolo 155 per consentire che i coniugi, avvalendosi di esperti, tentino una mediazione per raggiungere un accordo, con particolare riferimento alla tutela dell'interesse morale e materiale dei figli.

Lo studio legale Indolfi, in linea con le tendenze europee ed americane in tema di separazione e divorzio, offre ai suoi clienti un servizio di co-mediazione familiare che si rivolge alle coppie in crisi che vogliano intraprendere l’iter di separazione o a quelle già separate che necessitano di rivedere gli accordi precedentemente raggiunti.

Il servizio privilegia la conduzione congiunta delle sedute da parte di due professionisti, un Avvocato ed uno Psicologo, (entrambi tenuti al segreto professionale e sottoposti alle regole dei rispettivi Ordini professionali), con il fine di garantire una qualificata assistenza sia sotto il profilo legale che emotivo-psicologico.

Intraprendere un percorso di co-mediazione garantisce alla coppia notevoli vantaggi:

  • raggiungimento degli accordi di separazione in tempi più brevi e con costi notevolmente più ridotti rispetto a quanto non avvenga nei casi di separazione in Tribunale;
  • riduzione della conflittualità e riattivazione della comunicazione;
  • riduzione dei livelli di stress;
  • tutela del benessere e degli interessi dei minori eventualmente coinvolti, riduzione delle conseguenze negative della separazione, continuità della relazione genitoriale.

Dopo un primo colloquio che servirà ai mediatori per valutare l’idoneità dei partner ad intraprendere il percorso, le sedute successive vedranno la possibilità di affrontare tutte le tematiche inerenti la separazione, da quelle di tipo strettamente relazionale (affidamento dei figli, calendario delle visite per il genitore non affidatario, organizzazione delle vacanze ecc) a quelle prettamente economiche (assegno di mantenimento, assegnazione della casa coniugale ecc).

Per approfondimenti in tema di mediazione e co-mediazione clicca il link:http://www.studiolegaleindolfi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=17&Itemid=22

Per informazioni sul servizio o per fissare un appuntamento: contattataci alla nostra segreteria centrale o inviate una mail all’indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


Tutti i componenti dello studio sono particolarmente esperti in ambito successorio e possono fornire idonea assistenza e consulenza per tutto ciò che riguarda le successioni ereditarie, testamentarie e legittime, impugnative di testamenti, scioglimento delle comunioni ereditarie e divisioni dei beni tra coeredi.

Diritto delle Successioni:

  • Donazioni
  • Trust
  • Patto di famiglia

Lo Studio è particolarmente attrezzato per offrire alla clientela la migliore assistenza e consulenza nel diritto immobiliare e delle locazioni, sia nella fase contrattuale e precontrattuale, con la stesura di contratti preliminari e definitivi, che nella fase eventualmente contenziosa innanzi all’Autorità Giudiziaria. Offre la possibilità di gestione dei patrimoni immobiliari in ogni sua manifestazione con compensi forfetari annuali da concordare.


Lo studio ha un’antica tradizione nell’assistenza dei clienti nelle controversie relative al risarcimento dei danni sia di natura contrattuale –per responsabilità medica e professionale in genere- sia extracontrattuale.


Lo Studio assiste i clienti nelle controversie che possono nascere in sede di interpretazione ed esecuzione dei contratti, nonché in quelle che possono coinvolgere i soci e gli organi sociali durante la vita societaria (impugnazione delibere, azioni di responsabilità, ecc.), sia in sede stragiudiziale, sia in sede arbitrale e giudiziaria.


Lo Studio fornisce assistenza e consulenza sia a primari Istituti bancari e finanziari italiani, sia a primarie società farmaceutiche, specialmente dinanzi alle Autorità Giudiziarie in tutte le controversie inerenti a contratti bancari e con la Pubblica amministrazione. Non trascura, però, di assistere privati cittadini nelle controversie con gli istituti bancari e finanziari sia innanzi all’autorità giudiziaria che alle varie Autorità garanti.


Lo Studio fornisce assistenza nei rapporti con organismi sanitari di Asl e Regione garantendo una qualificata e personalizzata consulenza nell’iter degli adempimenti legislativi e burocratici previsti dalla complessa normativa sanitaria regionale e nazionale.
E’ garantita l’assistenza nei rapporti con la P.A. sin dalla fase iniziale di apertura di una nuova attività in campo sanitario, a partire dall’acquisizione del decreto sanitario, rilasciato dagli organi competenti, necessario per l’apertura ed il funzionamento della nuova attività, fino alla fase di accreditamento istituzionale rilasciato dalla Regione che consente di operare in regime di accreditamento con la stessa.

 
Š 2008 Studio Legale Indolfi. All rights reserved - C.F./p.Iva 06608801210
ItalianEnglishEspaņol
Modificato il Decreto n. 180 del 18\10\2010 sulla mediazione
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 197 del 25/8/2011 il decreto ministeriale 6 luglio 2011, n. 145 contenente diverse modifiche al decreto del Ministro della giustizia 18 ottobre 2010, n. 180, sulla determinazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell'elenco dei formatori per la mediazione, nonché sull'approvazione delle indennità spettanti agli organismi, ai sensi dell'articolo 16 del decreto legislativo n. 28 del 2010.
Leggi tutto...
 
Servizio di Traduzioni Giurate
La legge italiana 4 gennaio 1968 n. 15, “Norme sulla documentazione amministrativa e sulla legalizzazione e autenticazione di firme”, dispone all’art. 17 che agli atti e documenti formati all’estero da autorità estere e da valere in Italia...
Leggi tutto...
 
Sospensione azioni esecutive ASL e Aziende Ospedaliere
La sospensione delle azioni esecutive nei confronti delle ASL e delle Aziende Ospedaliere non può trovare applicazione in Campania.
Leggi tutto...
 
Gli effetti della Separazione e le possibili ricadute psicologiche sui figli

qualche consiglio ai genitori…

Leggi tutto...
 
Quando la "medicina difensiva" influenza la buona pratica medica

Il giorno 31 maggio 2011, alle ore 21:00, l’Avv. Nicola Indolfi parteciperà al seminario via web “Quando la “medicina difensiva” influenza la buona pratica medica"

Leggi tutto...
 
  Username:
  Password: